CERAMICHE ESTETICHE

Pur volendo i denti bianchi non sempre si è disposti a limarli. Per questo c’è lo sbiancamento esterno, che non toglie strati di dente, bensì si limita a smacchiarlo. Lo sbiancamento consiste nel permeare i denti di una pasta in grado di migliorarne il colore.
Fino a poco tempo fa questa era abrasiva, ovvero rimuoveva uno strato di smalto scuro e lasciava scoperto quello sottostante, più chiaro. Oggi invece lo smalto viene protetto e soltanto pulito.

sorriso con denti bianchi

Per questo deve essere sano: il trattamento non può essere effettuato su otturazioni o corone in ceramica, perché non ha effetto. Il risultato finale dipende anche dal grado di concentrazione del prodotto e dalla durata dell’applicazione. È possibile comprare queste paste in farmacia, ma le concentrazioni di solito sono molto ridotte rispetto ai prodotti professionali usati dai dentisti, e soprattutto l’applicazione può risultare difficoltosa e scomoda se non si può contare su una mano esperta.

DOMANDE FREQUENTI

Lo sbiancamento rovina i denti?
No, l’integrità dei denti non viene toccata.
Lo possono fare tutti?
La terapia è efficace sui denti naturali, mentre non ha effetto su corone/capsule e otturazioni.
Quanto dura?
Anche fino a 5 anni, ma dipende dalle abitudini e dalla dieta di ognuno. Il fumo, il caffè, il tè ne riducono la durata.
È molto costoso?
Meno di una capsula.